Parenti degli sposi: come scegliere l’abito

28 Febbraio 2019 / By Massimiliano Sorvino
abito da sposo, quale colore scegliere?
Parenti degli sposi: come devono vestire il padre, i fratelli e i testimoni dello sposo e della sposa?

Parenti degli sposi: Eccoci arrivati ad un punto cruciale del mio blog dedicato alla moda sposo uomo.

La scelta dell’abito per i parenti degli sposi può sembrare casuale ma in realtà anche qui esistono delle regole di buon comportamento da osservare secondo il galateo.

In questo articolo ci occuperemo ovviamente di quello che devono indossare i parenti uomini.

La mia Collezione Sposo Uomo 2019 è pensata per soddisfare tutte le esigenze sia per lo Sposo che i parenti degli sposi di sesso maschile. Potete trovare tutte le creazioni all’interno delle mie sartorie Sartoria Italiana – Massimiliano Sorvino 

Negli articoli precedenti abbiamo descritto le principali caratteristiche che deve avere il look dello sposo il giorno del matrimonio.

Abbiamo individuato le diverse tipologie di abiti che possono essere indossati per una cerimonia: il Mezzo tight , lo  Smoking , il collo coreano ; infine, abbiamo affrontato il tema della scelta dell’abito tra il  confezionato o su misura.

 

Chi sono gli invitati uomini? Andiamo per ordine

 

Padre dello sposo: dovrà indossare un abito di uguale o di minore importanza rispetto a quello indossato dal figlio, mai di rango superiore.

Padre della sposa: è il primo protagonista dopo gli sposi e quindi dovrà essere impeccabile. Dovrà scegliere un abito di altissimo profilo.

Fratelli degli sposi: anche loro rientrano nella cerchia dei parenti stretti e quindi dovranno seguire la linea scelta dallo sposo e dai padri.

Testimoni: anche il testimone occupa un ruolo al centro dell’attenzione e non può sottrarsi alle regole di bon ton consigliate dal galateo. È fondamentale seguire la stessa linea dello sposo e, se i testimoni maschi sono più di uno, è importante che seguano tutti lo stesso stile.

 

Il galateo indica anche delle linee comuni da seguire per tutti gli invitati maschi, eccone alcune:

Il fiore all’occhiello e fazzoletto: Fiore e fazzoletto devono essere indossati da tutti i parenti stretti maschi e dai testimoni. Per garantire l’armonia si consiglia fazzoletto bianco e fiore dello stesso tipo del bouquet della sposa.

Stile e colori: sono banditi colori e abiti troppo eccentrici. Si consiglia abito scuro, camicia bianca.

Dress code: se gli sposi hanno stabilito un dress code è doveroso attenersi allo stesso. Qualora non ci fosse un dress code, bisogna comunque informarsi sull’eventuale tema dell’evento e tener fede allo stile scelto dagli sposi e parenti stretti. In fondo sono sempre loro che dettano le regole.

Abiti uguali per tutti gli invitati maschi: alcune regole della tradizione antica vogliono per alcune tipologie di abiti (come il tight) che se lo sposo indossa un abito particolare tutti gli invitati maschi devono indossarlo, anche qui sempre meglio informarsi sulle volontà dello sposo.

 

L’opinione di Massimiliano Sorvino

Personalmente sapete che sono un’amante dell’eleganza classica sia nella vita quotidiana che per le cerimonie. Quindi il mio consiglio è quello di conservare sempre la propria personalità ma senza travolgere quelle che sono le regole che il galateo consiglia. Presso le mie sartorie Sartoria Italiana – Massimiliano Sorvino molte famiglie si rivolgono a me per qualche consiglio su come organizzare il look di tutti gli uomini. Quello che faccio è essere sempre a disposizione e soprattutto ascoltare e conoscere le persone individualmente perchè ognuno ha una storia a sè ed ha il proprio stile di vita nel quotidiano. Il giorno delle nozze è vero che è unico e si pianifica tutto per rasentare quanto più è possibile la perfezione, ma è anche vero che deve essere un giorno di festa in cui bisogna essere a proprio agio senza dover stare troppo a pensare all’etichetta. Cari giovani che vi avviate all’altare, siate sereni e vivetevi ogni istante con serenità e gioia e godetevi soprattutto i preparativi che secondo me sono la parte più bella. Venitemi a trovare oppure scrivetemi, sarò ben lieto di consigliarvi il miglior stile cerimoniale per voi, i parenti e per tutti gli invitati.

Massimiliano Sorvino

Richiedi una consulenza





Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. Per ulteriori informazioni leggi la Privacy and Cookie Policy.

 

 

 

 

 

 

 

 

About The Author

Massimiliano Sorvino

Massimiliano Sorvino, classe 1974, è la mente e la mano di Sartoria Italiana, il cuore pulsante di un progetto che promuove una produzione sartoriale dal forte sapore di vita. La passione di famiglia ha saputo evolversi con lui in nuovi dettagli di stile che guardano al domani con creatività ma traggono ispirazione dall’antica sartorialità napoletana. Disegna, taglia e cuce tessuti unici made in Italy e rende ogni capo un’opera intima e personale, espressione di altissima artigianalità.