La prima comunione, l’abito per gli invitati

28 Giugno 2019 / By Massimiliano Sorvino

La prima comunione, l’abito per gli invitati – perché ho scelto questo tema.

Amici, vi scrivo pochi giorni dopo un evento per me molto importante perché, domenica scorsa, mio figlio Pasquale ha ricevuto il sacramento della prima comunione. Non vi nascondo che è stata una bellissima cerimonia. Un momento di festa che ho trascorso volentieri con parenti ed amici. Ho voluto che fossero presenti anche tutti i miei collaboratori che considero la mia famiglia. Insomma io e la mia famiglia abbiamo avuto il piacere di essere circondati dalle persone alle quali vogliamo bene.

Naturalmente la mia attenzione spesso si è focalizzata sull’abbigliamento e lo stile ed ho realizzato diverse riflessioni che voglio condividere con voi.

Qual è il look ideale per gli invitati di una cerimonia di Prima Comunione?

Senza dubbio stiamo parlando di una cerimonia che viene considerata meno informale rispetto a cerimonie più impegnative come il matrimonio. Sarà perché, essendo un’occasione in cui il festeggiato è molto giovane, ad un certo punto saltano tutti gli schemi e le formalità. In fondo è la festa dei più piccoli, lasciamo che il divertimento sia la loro priorità. Ma quali devono essere le linee guida da seguire per affrontare la cerimonia con un look elegante? Andiamo per gradi:

Il look del festeggiato

Come abbiamo detto, il festeggiato ha la priorità e deve godersi al meglio il giorno della sua festa. Ma è importante non rinunciare ad un look elegante perché si tratta sempre di una delle cerimonie più importanti. Il mio consiglio è organizzare più cambi di abito da utilizzare durante le varie fasi della giornata. Un abito classico per l’entrata e le foto ricordo ed un cambio meno formale come pantaloni e polo a mezza manica per il prosieguo.

I genitori del festeggiato

Anche qui resto fedele allo stile classico sartoriale. Mi occupo di abbigliamento uomo e quindi posso esprimere il mio parere per il look del papà. Secondo me non può rinunciarne ad essere l’uomo più elegante della cerimonia. Utilizzare colori classici come il blu e il grigio a tinta unita con camicia bianca e azzurra e cravatta abbinata.

Gli invitati della prima comunione

Per tutti gli altri invitati non esistono regole molto rigide da seguire. Anche se non è richiesto in modo esplicito di seguire le etichette, io consiglio sempre di non discostarsi mai dalle regole base del bon ton. Anche se non si vuole indossare il classico abito elegante, è consigliato non rinunciare mai a camicia e giacca, ovviamente pantaloni lunghi e colori non troppo accesi e sgargianti.

Soprattutto negli ultimi anni c’è sempre più tendenza ad evitare un look classico a cerimonie meno informali come la prima comunione. Io personalmente sono sempre un fan accanito del classico abito elegante. Soprattutto quando abbiamo l’occasione di essere invitati a partecipare ad una cerimonia è bello presentarsi con un certo stile.

Soprattutto voi che mi leggete non avrete difficoltà a trovare l’abito adatto alle vostre esigenze per tutte le occasioni, basta contattarmi e raggiungermi presso una delle mie sartorie “Sartoria Italiana – Massimiliano Sorvino”.

 

About The Author

Massimiliano Sorvino

Massimiliano Sorvino, classe 1974, è la mente e la mano di Sartoria Italiana, il cuore pulsante di un progetto che promuove una produzione sartoriale dal forte sapore di vita. La passione di famiglia ha saputo evolversi con lui in nuovi dettagli di stile che guardano al domani con creatività ma traggono ispirazione dall’antica sartorialità napoletana. Disegna, taglia e cuce tessuti unici made in Italy e rende ogni capo un’opera intima e personale, espressione di altissima artigianalità.