Da Capi Sartoriali alla produzione di mascherine: ecco come ho convertito la mia Sartoria

20 Marzo 2020 / By Massimiliano Sorvino
Massimiliano-Sorvino-e-il-Sindaco-di-Casoria-Raffaele-Bene-per-la-consegna-delle-mascherine

Da Capi Sartoriali alla produzione di mascherine: ecco come ho convertito la mia Sartoria

Cari amici lettori, ho deciso di sospendere temporaneamente la produzione dei capi di abbigliamento sartoriale all’interno della mia Sartoria. Infatti, ho deciso di convertire la mia attività produttiva per creare e distribuire mascherine in TNT.

Sono venuto a sepere, infatti, da amici e dai media che c’è una difficoltà di approvvigionamento delle stesse mascherine da parte degli Enti Pubblici e, di conseguenza, dei cittadini.

Da Capi Sartoriali alla produzione di mascherine: ecco come ho convertito la mia Sartoria

Da Capi Sartoriali alla produzione di mascherine: ecco come ho convertito la mia Sartoria

Sto cercando di dare il mio contributo alla lotta contro il Coronavirus perché in un momento come questo ognuno di noi deve dare il suo apporto alla causa e non me la sono sentita di restare fermo.

La produzione di mascherine in TNT

La produzione di mascherine in TNT

Il taglio del prototipo delle mascherine in TNT

Le mie mascherine sono prodotte a mano all’interno del mio laboratorio.
Sono realizzate in Tessuto non Tessuto, in tre strati, idrorepellenti e non traspiranti.

Proteggono dalla contaminazione di naso e bocca e dalla inalazione di particelle di dimensioni inferiori al micron aero disperse.
Inoltre la loro bassissima resistenza permette di indossarla per molto tempo. Anche le nostre mascherine, come tutti gli indumenti monouso, ovviamente devono essere indossati una sola volta.
Chiaramente raccomando di gettarle nel contenitore per rifiuti speciali dopo l’uso.
Le mascherine devono essere personali e sostituite immediatamente quando risultano danneggiate, o visibilmente contaminate.

Mascherina in TNT prodotta da Massimiliano Sorvino

Mascherina in TNT prodotta da Massimiliano Sorvino

Come poter donare le mascherine ai cittadini?

Visto il Decreto Legge in vigore, per evitare assemblamenti dovuti alla consegna delle mascherine, ho capito che non potevo distribuirle in prima persona.

Massimiliano Sorvino mostra le mascherine al Sindaco di Casoria Raffaele Bene

Massimiliano Sorvino mostra le mascherine al Sindaco di Casoria Raffaele Bene

Mi sono, pertanto, messo in contatto con i sindaci di Afragola, Casoria, Cardito e Villaricca per primi e cercherò di realizzare insieme ai miei collaboratori nel minor tempo possibile un numero tale di mascherine da poter affrontare almeno questa imminente emergenza.

Ovviamente le mascherine che produrrò nella mia sartoria saranno donate agli Enti Pubblici che me ne faranno richiesta, che poi provvederanno a distribuire ai cittadini con l’ausilio della Protezione Civile.

Questa mia iniziativa, che è una piccola goccia nell’oceano (ma, in fondo, l’oceano non è altro che un insieme di tante gocce!), è dettata dal mio forte attaccamento al territorio in cui vivo ed in cui ho deciso, anni orsono, di fondare la mia azienda.

Voglio fare un appello a tutti i miei colleghi ed amici affinché mettino in gioco il proprio grande cuore ed lo forte spirito di collaborazione in un momento molto critico per l’Italia.

Le prime mascherine saranno consegnate martedì prossimo a tutti e quattro i Comuni.

Se conoscete altri Enti che hanno bisogno di mascherine in questo momento così difficile, contattatemi e cercheremo di soddisfare le esigenze di tutti.

Massimiliano Sorvino

About The Author

Massimiliano Sorvino

Massimiliano Sorvino, classe 1974, è la mente e la mano di Sartoria Italiana, il cuore pulsante di un progetto che promuove una produzione sartoriale dal forte sapore di vita. La passione di famiglia ha saputo evolversi con lui in nuovi dettagli di stile che guardano al domani con creatività ma traggono ispirazione dall’antica sartorialità napoletana. Disegna, taglia e cuce tessuti unici made in Italy e rende ogni capo un’opera intima e personale, espressione di altissima artigianalità.